Cappello MYBOSHI Tutorial passo passo

Cappello MYBOSHI Tutorial

Berta filava e filava la lana,
la lana e l’amianto
del vestito del santo che andava sul rogo
e mentre bruciava
urlava e piangeva e la gente diceva:
“Anvedi che santo vestito d’amianto”
“Berta Filava”, di Rino Gaetano (1976)

Quante volte ho sentito questa canzone chiedendomi cosa significasse, poi, qualche giorno fa, dopo aver visto il telefilm sulla vita di Rino Gaetano (con il bravissimo -e bellissimo!- Claudio Santamaria), ho capito che la maggior parte delle sue canzoni più conosciute, come “Gianna”, “Ma il cielo è sempre più blu”, “Nun te reggae più”, sono un mix tra sonetti nati per divertirsi e altri decisamente più ricchi di contenuto, così ricchi che spesso…Risultano quasi incomprensibili! Con “Berta filava”, per esempio, il cantautore vuole smitizzare i valori tradizionali, la patria, i miti e gli eroi nazionali. È infatti lui stesso a dire, in un’intervista del ’79, che “Berta rappresenta la gente comune che scopre che dietro ai fatti miracolosi ci sono solo trucchi e giochi di prestigio”.

…Decisamente più semplice da capire è il modo in cui bisogna filare le nuovissime lane “MyBoshi” della DMC! Forse le conoscete già ma se la “Moda MyBoshi” non vi ha ancora raggiunto, sappiate che questi coloratissimi cappellini, fatti rigorosamente a mano, servendosi solo di un uncinetto e di 2-3 gomitoli, stanno conquistando interi pesi: Germania, Austria, Svizzera e ora anche l’Italia! Non fatevi trovare impreparati, scoprite subito insieme a noi come si fa uno dei tanti modelli “MyBoshi”: oggi vediamo come si realizza passo passo il modello “SUITA”, siete pronti? Andiamo!

Cappello MYBOSHI Tutorial per realizzare il Modello “SUITA”

DIFFICOLTÁ: media (livello = 2/3)
COSTO: medio (1 gomitolo = 3.50 €, ne servono 3 → 10.50 €)
TEMPO di ESECUZIONE: 2-3 ore

Materiali impiegati:

Lana MyBoshi: 3 colori diversi (circa 30 g per colore)

Ti serviranno anche:

Uncinetto: numero 6
Forbici
Opzionale: cartoncino per fare il pon-pon

Punti utilizzati:

Catenella (Lezione 1): CAT
Maglia Bassa (Lezione 3): MB
Mezza Maglia Alta (Lezione 5): MMA
Maglia Bassissima (Lezione 3 e Mezzo): MBB

Da sapere prima di cominciare:

Il cappello viene lavorato “in tondo”, usando tre gomitoli di tre colori diversi che si alternano ad ogni giro.

Ogni giro si chiude con una MBSS: è in questa maglia che bisogna cambiare colore! Ai fini del risultato finale, vi consiglio di stringere bene sia l’ultima maglia del giro sia la MBSS (il punto del cambio di colore verrà meglio!).

MBSS e cambio colore

Ogni nuovo giro comincia con 1 punto catenella: questo punto lasciatelo abbastanza morbido.

Punto Catenella per iniziare un nuovo giro

Per fare la maglia bassissima (e quindi il cambio di colore) si punta l’uncinetto nella seconda spighetta del giro precedente (quindi, nella maglia accanto alla catenella d’inizio giro), quella che nella foto qui sotto è alla sinistra di quella blu piccolina.

Per fare la MBSS: punta l'uncinetto nella seconda spighetta del giro precedente

Per fare la MBSS: punta l’uncinetto nella seconda spighetta del giro precedente

La prima maglia da lavorare del nuovo giro è quella a sinistra di quella lavorata.

La prima maglia da lavorare del nuovo giro è quella a sinistra di quella lavorata

Per contare le maglie dei giri è meglio contare le “colonnine” delle maglie e non le spighette.

Come contare le maglie di ogni giro

Il cappello SUITA si lavora tutto a Mezza Maglia Alta, a parte l’ultimo giro che è a Maglia Bassa.

MMA e MB

Non tagliate i fili dei diversi gomitoli, lasciateli in attesa e riprendeteli quando è il “loro turno”.

Lascia i fili attesa

Il cappellino che eseguiamo qui è una taglia M della MyBoshi e corrisponde a una circonferenza di circa 52 cm (alla mia Diana va benissimo ma dato che ha un anno e mezzo regolatevi in base alle vostre teste!).

Cappello Suita MyBoshy finito - taglia M - 52 cm

Istruzioni per la Realizzazione:

1º giro: Esegui un cappietto e 4 catanelle, poi entra con l’uncinetto nella prima catenella e chiudi a cerchio con 1 MBB: si è formato un piccolo anello. Fai 1 CAT e poi esegui 11 MMA nell’anello. Chiudi con 1 MBSS cambiando colore.

Prima mezza maglia alta dell'anello

Prima mezza maglia alta dell’anello

2º giro: Fai 1 CAT poi entra nella prima maglia a sinistra di quella lavorata e fai 2 MMA in ogni maglia del giro precedente (11 aumenti). Ti troverai ad avere 22 maglie alla fine del giro. MBSS + cambio colore.

3º giro: 1 CAT, esegui 2 MMA, poi fai un aumento nella 3ª maglia, e continua così, facendo 1 aumento ogni 2 MMA. Ti troverai ad avere 29 maglie alla fine dle giro. MBSS + cambio colore.

4º giro: 1 CAT, prosegui facendo 1 aumento ogni 3 MMA. A fine giro avrai 36 maglie. MBSS + cambio colore.

4º giro finito (36 maglie)

4º giro finito (36 maglie)

5º giro: 1 CAT, fai 1 aumento ogni  4 MMA. A fine giro avrai 43 maglie. MBSS + cambio colore.

Anche il 5º giro è fatto! (43 maglie)

Anche il 5º giro è fatto! (43 maglie)

6º giro: 1 CAT, fai 1 aumento ogni 5 MMA. A fine giro avrai 50 maglie. MBSS + cambio colore.

Siamo giá al 6º giro (50 maglie)

Siamo giá al 6º giro (50 maglie)

dal 7º al 15º giro: 1 CAT, lavora tutto a MMA (niente più aumenti). Alla fine di ogni giro avrai 50 maglie. Chiudi sempre con 1 MBSS ed esegui il cambio di colore.

PS: Per ricordarmi qual era il primo giro senza aumenti e contarli così più facilmente io al 7º giro ho messo una spilla da balia.

16º giro: 1 CAT, lavora tutto a MB girando il cappello. Per farlo prendi il cappello, che fino a questo momento abbiamo lavorato avendo davanti a noi la parte “bella” (l’esterno del cappello) e lo mettiamo in modo da lavorarlo avendo davanti a noi quella “brutta” (la parte con i fili, l’interno del boshi) e lo lavoriamo normalmente a MB, come mostrato nelle figure qui sotto. Chiudi con 1 MBSS, poi taglia e annoda il filo. Ora è arrivato il momento di tagliare a annodare anche il resto dei fili…Ed è fatta! Il nostro cappello è finito! Puoi lasciarlo così o se vuoi puoi abbellire il tuo Boshi con un pon-pon, in questo caso non perderti il post per creare un pon-pon ecologico & multicolor! 🙂

LA MIA OPINIONE:

La lana “MyBoshi” è abbastanza morbida e si lavora discretamente bene, non è molto ritorta ma probabilmente se lo fosse stata di più avrebbe conferito al risultato finale eccessiva rigidità.

Il prezzo (7 € per 100 g di lana) è secondo me giusto per la tipologia del filato (30% lana merinos e 70% poliacrilico).

Nel libro “MYBOSHI 1.0 – Il tuo Berretto” trovate le spigazioni per realizzare 15 diversi modelli di cappelli e fasce, le indicazioni di lavoro sono abbastanza chiare anche se in alcuni punti sarebbero d’uopo maggiori delucidazioni (in quale catenella fare il primo punto del nuovo giro, come si presenta il cappello finito dalla parte interna, ecc.).

Cappello MyBoshi modello SUITA

Cappello MyBoshi modello SUITA

SUGGERIMENTI:

♦ Dove comprare il materiale per i MyBoshi: io ho acquistato tutto (filato, uncinetto e libro MYBOSHI con spiegazioni) presso “Spazio Ricamo” a Monza (se non siete del posto non preoccupatevi, hanno anche un fornitissimo negozio on-line: www.spazioricamo.it!): lí potete trovare tutto il necessario per il vostro Boshi assieme a personale disponibile e gentile!
PS: Per sapere quali altri posti vendono questa lana e a che prezzi, guardate il nostro Post sul “Caso MyBoshi“!

♦ Potete usare senza problemi anche altre lane adatte ad un uncinetto 6, anche se il bello della linea MyBoshi sono soprattutto i colori e la qualità del filato! Se volete vedere come viene un cappellino fatto seguendo gli schemi “MyBoshi” ma usando un’altra lana, guardate il nostro “Luna-Boshi“! 🙂

♦ Probabilmente per il primo cappellino ci metterete un pochino di più ma poi, una volta presa la mano, vedrete che fulmini sarete, farete cappellini per tuttiiiii!

♦ La diagonale dei punti relativi al cambio del colore verrà un po’ in sbieco, niente puara, è normale che sia così!

♦ Nel sito www.myboshi.net c’è una pagina in cui trovate tutti i modelli disponibili, dove, grazie a un simulatore di colori, potete divertirvi a vedere come verrebbero i diversi cappelli utilizzando tutta la gamma di colori! Dategli un occhio se volete fare delle prove virtuali per il vostro Modello “Suita”! 😉

Cappello MyBoshi: carino vero?

Cappello MyBoshi: carino vero?

E per finire, ecco un link alla canzone di apertura: cosa c’è di meglio che “filare” in compagnia della Berta? 🙂 Ciao e alla prossima!

Potrebbero Interessarti anche:

Commenti

Cappello MYBOSHI Tutorial passo passo — 60 commenti

  1. Ciao Loredana, sei stata veramente magnifica nelle spiegazioni passo passo. Hai tolto tantissimi dubbi.
    Me ne resta uno… grossooo!!
    Mi è venuto un cappello magnifico, l’unica cosa che si intravede una “cicatrice” storta e non verticale .. credo che siano i punti catenella.. È giusto che sia così?
    Ma rileggendo mi sembra di capire che La mmb la chiudi sulla Catenella del giro precedente prendendo solo l asola esterna, è corretto?
    La cicatrice obliqua tutto sommato non è male, ma vorrei sapere se è giusto o no… purtroppo non ci sono foto del dietro del cappello.
    Sono sicura che mi aiuterai… grazieeeeeeeee e complimenti!

    • Ciao Graziella! Grazie a te per le belle parole!! Sono contenta che il tutorial per fare il cappello myboshi ti sia stato utile! Ho una bella notizia: la “cicatrice” storta è giustissimaaaaa!!! Se riesco dopo metto una foto del retro del cappello! E quindi, superata brillantemente questa prova, quale sará il tuo prossimo progetto!!?? 🙂

  2. Pingback: Cerchio Magico all'Uncinetto (o Anello Magico o "Magic Ring")

  3. Ciao, un tutorial davvero carino. Sono finita qui per caso, cercando disperatamente un aiuto per il cappello myboshi. Ho comprato la lana per fare un regalino a mio fratello, ma accipicchia, nonostante non sia proprio alle prime armi, questo proprio non mi riesce. L’ho già disfatto un sacco di volte e la lana comincia a diventare brutta… una volta è troppo largo, una volta è troppo stretto, lo allargo un po’ ed è di nuovo enorme, non capisco dove sbaglio, eppure non è il primo cappello che faccio… potresti mica darmi una dritta per una circonferenza di 57 cm? Grazie mille!

    • Ciao Monica! Intanto grazie per il bel commento! 🙂 Per fare questo cappelloo MyBoshi piú grande, prova ad aggiungere giusto prima dei giri in cui non si fanno piú aumenti, un giro fatto così: 11 MMA + 1 AUM e ripeti fino a fine giro. Dovresti avere 54 m, i giri successivi falli quindi di 54 m, e fanne due in piú, in modo che il giro di finitura sia il tuo 18º giro. Dovrebbe venire una circonferenza finale di 57-60 cm! Fammi sapere! 😉

  4. Pingback: Cappello MyBoshi per Bebè: Tutorial | LUNAdei Creativi

  5. Pingback: Cappelli a Crochet: 5 Tutorial che NON Puoi Perdere | LUNAdei Creativi

  6. Pingback: I 9 Segreti per Fare i Cappelli Myboshi (Shhhh...Non Diteli a Nessuno!) | LUNAdei Creativi

  7. Pingback: Cappello all'Uncinetto Facile: Schema | LUNAdei Creativi

  8. Pingback: Borsa all'Uncinetto: Tutorial (Parte I) - LUNAdei Creativi

  9. Pingback: Rosellina all'Uncinetto: Step by Step Tutorial - LUNAdei Creativi

  10. Pingback: Scuola di Uncinetto X: Maglia Bassa in Costa | LUNAdei Creativi

  11. Pingback: Cappello Bimbo con Visiera (con Lana MyBoshi): Tutorial Passo Passo | LUNAdei Creativi

  12. Grazie mille x le spiegazioni ! Senza queste pur avendo acquistato il libro ufficiale io nn avrei fatto proprio nulla !!! Ma sono io o quel libro e’ fatto malissimo ?

    • Ciao Rosy! Grazie mille a te per lo stupendo commento! Gongolo tutta! 🙂 Il libro mhh….Diciamo che sì, potrebbe essere un po’ più chiaro in certi punti ma da quel che vedo, ogni volta che prendo in mano un nuovo schema di uncinetto/maglia, prima di capirlo…Ci vuol sempre un po’! Ma se dici che la mia spiegazione l’hai trovata chiara…Mi fa piacerissimo! 😉

  13. Pingback: MyBoshi Shoes “3 in 1″: Tutorial Step by Step | LUNAdei creativi

    • Ciao Nadia! Ultimamente in molti mi fanno questa domanda…Al più presto mi ci dovrò dedicare a questa visiera! Poi vediamo se posso fare un tutorial per chiarire i passaggi, ok? Grazie per il tuo commento e a presto! Lory

  14. Ciao,
    grazie per le esauriente e chiara spiegazione.
    DOMANDONA….
    Come si fa lo stesso cappellino per un bimbo? quante maglie e quanti aumenti devo fare?esiste uno schema o un calcolo in base alla circonferenza della testa? Grazie e a presto!

    • Ciao Chiara e benvenuta! Grazie per i complimenti che, devo dire, fan sempre moooolto piacere!! Quanto al cappello, quello di questo tutorial è proprio per un bimbo di 1-2 anni e la circonferenza misura 52 cm. Se hai bisogno di altre misure, guarda questo tabella del Blog di Oana Oros. Spero di averti risposto, se avessi bisogno d’altro, sono qui! 🙂

  15. Pingback: Adiós 2013: un Anno in Foto! | LUNAdei creativi

  16. grazie x tutti i consigli e le dritte x il cappellino domani vado a Monza a prendere la lana intanto sto facendo delle prove …mi dai un AIUTINO .????????????…si entra sotto la catenella x il MMA …o ancora più sotto …grazie rimango in attesa..Mary

    • Ciao Mariantonietta! Se stai parlando della prima MMA del giro, devi entrare nella maglia accanto a quella da cui esce la catenella di inizo giro, prendendo entrambi i fili della spighetta…Fammi saoere se è quello che volevi sapere! Ciao!

    • EBBRAVVVVVVVAA!!! Son curiosa anch’io di sapere che belle borse ci sono nel libro…Magari me lo regalo per Natale (speriam sia fatto bene perchè l’ho trovato solo in tedesco!!! ARGHHH!) 🙂

  17. Ciao mia figlia che abita in Germania ha avuto in regalo un cappellino e vorrebbe da me in regalo una sciarpa coordinata secondo te e un filato che si presta a una sciarpa? Grazie

  18. Pingback: Pisarei | la Luna dei golosi

  19. Ciao,
    bellissimo il tuo myboshi e bellissimo il tuo tutorial… davvero super dettagliato!!
    Quello a rete che ho fatto ti confermo che non è per niente difficile, solo che ovviamente è un po’ più lungo perché si tratta di realizzare due berretti di fatto!;)

    Un bacio,
    Eleonora

    • Ciao! Sei passata! GRAZIE! Volevo provare a fare il Myboshi double-face e se mi dici che non è troppo difficile ci provo! Bellissimi i colori che hai scelto tu, magari lo faccio simile, visto che l’ultima volta ho preso diversi toni di grigio e ho ancora un po’ di fucsia! 😉 Ti farò sapere com’è venuto! Grazie e un BACIOOO

      • Io lo sto facendo e ti assicuro che è assolutamente facile… Basta sapere i punti base: la mezza maglia alta, la maglia alta, la maglia bassissima, la maglia bassa, la doppia maglia alta e il punto catenella! Spero di esserti stata di aiuto…

  20. Pingback: Cover per Smartphone: le 20 più Belle e Originali | LUNAdei creativi

  21. Ciao e ancora tanti complimenti! Hai un gusto squisito!!
    Ti volevo chiedere.. Ma tu l’etichetta myboshi l’hai cucita sul cappello?? Perché c’è scritto termoadesiva ma non mi si attacca 🙁
    Grassssiee

  22. Ma Barbazoo e barbaforte hanno circonferenza cranica di Diana? devo fare qualche cappello x bimbi come regalo di Natale. Il myboshi che hai proposto le va bene perchè comunque non le scappa via? ma hai provato solo a farglielo calzare o l’ha indossato per un po’?
    Ho comprato anche io il kit, ora mi cimenterò, ma vista la quantità che dovrò produrre mi sa che andrò in fallimento…. ma garantisci che lo stesso risultato si ottiene con lane diverse, vero?
    grazie baci

    • Ciao Marti! Mi fai sempre morire dal ridere! 🙂 Se penso alle tue avventure con il cuore del gomitolo…! 😀 Il cappello che vedi in questo post le va benissimo e anche quello bianco che vedi qui: http://www.pinterest.com/pin/481322278896530245. Quanto al tipo di lana, ho sentito di persone che facendolo con lana diversa non hanno avuto lo stesso risultato in termini di misure…Quello bianco è fatto con lana NON myboshi però grossetta e sempre 30% merinos e 70% poliacrilica. Insomma, io ti consiglio di fare i primi con l’orginale, così prendi la mano, e poi di passare allegramente al low-cost! 😉 PS: Spero tutto bene con Marghe e con Jac…Ehmm…Mattia! 🙂

  23. Pingback: Scuola di Uncinetto: Maglia Bassa | LUNAdei creativi

  24. Pingback: Come si fa un Pon-Pon (metodo classico con trucco) | LUNAdei creativi

  25. Pingback: Lana “MyBoshi”: Cos’è e Dove Comprarla | LUNAdei creativi

  26. Barbapapà con il cappellino è stupendo! userò la spiegazione del myboshi per fare il cappellino a fragola che desidero da tanto tempo fare alle mie bimbe!

  27. Veramente bravaaaaa! Un lavoro spiegato così bene non l’avevo mai visto, complimenti! Anche una che non sa fare niente all’uncinetto riuscirebbe a capirlo…bravissima…!

  28. Grazie!! Mi hai salvato per il rotto della cuffietta myboshi, come si suol dire….adesso le mie figlie la smetteranno di stressarmi per averlo! Grazie per le orrime speigazioni!!!

    • Ma grazie a te che con questo commento ho scoperto il tuo BLog!! MOLTO CARINO! Sai che anche io volevo provare il Polyshrink!? Passerò da te per i dettagli di preparazione! 🙂 Grazie per i complimenti e…Buon Boshi! Fammi sapere come viene! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine