Punto Gambero - Scuola di Uncinetto - Lezione 8

Punto Gambero

Buon inizio settimana a tutti! Oggi riprendiamo con la nostra Scuola di Uncinetto, con un punto facile, facile ed anche molto utile per rifinire copertine, sciarpe, presine, borse, guanti…Tutto insomma! Ecco a voi…Il Punto Gambero!

Scuola di Uncinetto (Lezione 8): Come si esegue il Punto Gambero

DIFFICOLTÁ: semplice (livello = 1/3)
COSTO: basso
TEMPO di ESECUZIONE: dipende dal numero di catenelle!

Materiali impiegati:

Filato (lana, cotone, fettuccia, …): a piacere

Ti serviranno anche:

Uncinetto: adeguato al filo

Istruzioni per la Realizzazione:

Il Punto Gambero non è altro che è una maglia bassa lavorata da sinistra verso destra e non, come si fa di solito, da destra verso sinistra (da qui il nome del crostaceo! 🙂 ) e tenendo il lato del lavoro diritto, cioè quello “bello”, quello esterno, che si vede, rivolto verso di noi. Si usa in genere per fare dei bordini a fine lavoro, magari usando un colore diverso.

1) Prendi il lavoro che stai eseguendo e mettilo in modo da vedere il lato diritto, poi punta l’uncinetto, tenendolo rivolto all’indietro, nella prima maglia libera a destra dell’uncinetto stesso, prendi il filo e portalo davanti, facendolo passare attraverso la maglia.


2) Ora avrai due maglie sull’uncinetto: prendi il filo che viene dal gomitolo e fallo passare attraverso queste due maglie.

3) Ripeti i punti 1 e 2 procedendo verso destra, fino a terminare il bordino che stai realizzando.

Ecco come si presenterà il bordino rifinito a Punto Gambero…Carino no?

Spero sia tutto chiaro! Ciao e alla prossima lezione!

Potrebbero Interessarti anche:

Commenti

Punto Gambero - Scuola di Uncinetto - Lezione 8 — 2 commenti

  1. Cara Loredana anche a me piace tantissimo il caffè e, visto che sono napoletana, mi viene abbastanza (per modestia!?)buono ma non riesco ad imparare il punto gambero .E’ dalle 11 che ci provo. Ora con le tue bellissime,chiarissime spiegazioni sono riuscita a fare un bordo credo come il tuo, se vedo bene:sembrano catenelle un po’ grosse, mentre il punto gambero che ho visto sembra un filo attorcigliato all’incontrario. Ora non so più che fare .Ho sbagliato ancora o tu lo fai così?
    Per ringraziarti ti dico la mia scoperta per pulire la moka:il bicarbonato puro e un pezzo di scottex .Strofini un pò risciacqui e sarà pulita e utilizzabile subito senza odore o sapori di limone .Certamente lo sai già ma …. Grazie e spero a presto stefania campagnuolo

    • Ciao Stefania! Grazie 1000 per i complimenti, speriamo di meritarli, dandoti le info di cui hai bisogno! Il punto gambero non è altro che una maglia bassa al rovescio, ovvero lavorata da sinistra verso destra. Sarebbe come girare il lavoro e lavorare una maglia bassa…Spero di avert aiutato! Un bacio e grazie per i consigli “caffettari”!! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine