Schiaccini per Bigiotteria: Come si Usano?

Schiaccini: come si usano
Gli schiaccini sono come delle piccole perline di metallo, la cui funzione principale è quella di sostenere e/o mantenere ferme perle e perline o altri elementi decorativi: vengono utilizzati, per esempio, nelle chisure di collane, bracciali ed orecchini realizzati con cavetto d’acciaio, ma non solo, possono essere molto utili anche per realizzare determinati modelli di bijoux, per “fissare” le perline in determiante posizioni, in modo che non si muovano, creando cosí degli effetti particolari. Ne esistono di varie dimensioni (grandi, medi e piccoli) e colori (argento chiaro e scuro, oro, rame e bronzo), in questo modo possiamo scegliere quelli che meglio si abbinano al tipo di cavetto ed ai colori del nostro lavoro. Peró, per cominciare, non c’è bisogno di comprare l’intera gamma, degli schiaccini di medie dimensioni e di color argento scuro andranno benissimo nella maggior parte di casi! Se vuoi saperne di più, “seguimi” e leggi il resto del tutorial, vedremo come si fa una chiusura utilizzando schiaccini e cavetto d’acciaio ed anche qualche esempio di come utilizzare gli schiaccini per creare accessori di vero design! Non sei curiosa? 🙂

Tecnica Base di Montaggio: Come Si usano gli Schiaccini

Materiali e Strumenti Necessari:

Schiaccini (tipo questi)
Cavetto d’acciaio (o catenella “cobra”)
Pinza a punte piatte
Moschettone

Meteriali e  Strumenti Necessari

Istruzioni per la Realizzazione:

1) Come realizzare una chiusura con cavetto d’acciaio:

Per chiudere una collana o un altro accessorio realizzato con cavetto d’acciaio, dobbiamo realizzare due cappietti alle due estremità del lavoro, in un cappio metteremo un moschettone mentre l’altro servirà perchè il moschettone si agganci…Esattamente come spiegato qui sotto!

2) Come usare gli schiaccini per ottenere effetti particolari:

Nelle immagini qui sotto possiamo vedere un altro impiego molto comune degli schiaccini: vengono spesso usati assieme al cavetto d’acciaio o alla catenella cobra per mantenere swarovski e perline in determinate posizioni, ottenendo così dei disegni particolari: sbizzarrite la vostra fantasia e vedrete quanti gioielli originali e bellissimi potrete fare con pochissimi materiali! Nei prossimi Post vedremo come realizzare insieme queste creazioni! Non perdeteveli! 😉

Schiaccini: alcuni esempi di ciò che si può fare

Buon divertimento e alla prossima!

Potrebbero Interessarti anche:

Commenti

Schiaccini per Bigiotteria: Come si Usano? — 4 commenti

  1. Desidero comprare il “filo di acciaio ” in bobine per fare collane.Ora mi sono resa disponibile con la Parrocchia di fare alcune collane per beneficenza.mi potete informare sul filo e se posso acustico da voi .Grazie resto in attesa

    • Ciao Lidia! Mi sembra un’ottima idea! Dici il cavetto d’acciaio no? Noi peró non vendiamo materiale per biogiotteria, se mi dici da dove scrivi posso provare a vedere se c’è qualche negozio conveniente nella tua zona o guardare su internet! Baci, a presto!

  2. ciao, per fare un braccialetto di perline con questo tipo di chiusura, quindi con schiaccini e moschettone, quale filo metallico mi potresti consigliare?
    ne ho uno che, quando cerco di farlo passare negli schiaccini, si piega, prende la forma e non c’è modo di infilarlo nella posizione giusta. questo in acciaio è più flessibile?

    • Ciao Marina! Io ti consiglio di usare il cavetto d’acciaio, è un filo con un’anima in acciaio e rivestito di nylon, colorato o meno. Ce ne sono di differenti spessori, meglio non sia troppo sottile se no è troppo delicato (appena lo tocchi prende subito la forma!), diciamo che il diametro del filo deve essere almeno di 0.45. Spero di esserti stata utile! a presto, Lory

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine