Sapevi che...Coco Chanel inventò la Bigiotteria?

Gabrielle Coco Chanel

Oggi voglio parlarvi di un grandissimo personaggio del mondo della moda, una donna che ha saputo andare contro le tendenze del momento, creando uno stile nuovo, dedicato alle donne anticonformiste, indipendenti, rivoluzionarie e sicure di sé, e che, fra le altre cose, ha anche inventato niente-po-po-di-meno-cheLA BIGIOTTERIA! Di chi sto parlando? Ma di Coco Chanel naturalmente!

Ma…Chi è Coco Chanel?

Gabrielle Bonheur Chanel, questo il vero nome di Coco Chanel, un’icona della moda del XX secolo, il volto e la mente che ha creato l’impero della “doppia C incrociata”. Questa donna riuscì ad avere successo, soldi e fortuna, nonostante la sua infanzia non proprio felice: nacque nel 1883 a Saumur (sud della Francia) da una famiglia di umili origini, a 12 anni perse la madre e fu poi abbandonata dal padre. Entró in orfonatrofio e lí imparó a cucire, ma le mancavano i soldi per poter (come si direbbe oggi!) “autofinanzirsi”. Fu poi baciata dalla fortuna (è proprio il caso di dirlo!), quando incontrò il barone Ètienne Balsan, l’uomo che divenne il suo amante e che le mise a disposizione il capitale necessario per trasformare il suo Business Plan…Ehmmm…Il suo Sogno in realtá! Coco Chanel aprí il suo primo negozio a 30 anni, e a questo, come sappiamo bene, ne seguirono molti altri!

Gli stili e le mode lanciati da Chanel

Lo stile di Chanel è uno stile lineare ed essenziale, che mescola il femminile con il maschile, uno stile decisamente in contrasto con la ricchezza e l’opulenza degli abiti in voga in quel periodo (siamo negli anni venti). A lei le donne devono i pantaloni, la liberazione dai corsetti, le giacche sportive e le cravatte (fino a quel momento usate solo dagli uomini); lanció il famosissimo profumo Chanel nº5, inventó  il cappello a cloche, le scarpe bicolore (ideate con lo scopo di slanciare le gambe), il petit robe noir, vale a dire l’abitino nero di Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany, e l’abbigliamento unisex; ha proposto ciò che è divenuto il classico tailleur Chanel composto da vari pezzi: giacca con taglio cardigan, gonna lineare e semplice e camicia coordinata con il lussuoso tessuto interno del tailleur; inizió ad usare le camelie per decorare cappelli, giacche e vestiti, disegnò delle borsette da portare sulle spalle con delle originali catene e poi le piaceva moltissimo adornarsi ed utilizzare in maniera smodata gioielli “falsi”.

Coco Chanel e i Bijoux

Anche in fatto di bijoux, Chanel ruppe con le mode del momento, che volevano che i gioielli fossero d’oro, diamanti e pietre preziose e che venissero indossati dalle nobili e aristocratiche dell’epoca, durante cene o balli. Chanel creò quindi una nuova tendenza: gioielli realizzati in metallo e pietre semi-preziose, finalmente alla portata di tutti e da indossare in qualsiasi momento del giorno. Chanel amava abbinare bijoux molto appariscenti con abiti dalla linea semplice e con gioielli veri, a cui in genere si ispirava, creando un perfetto mix di vero e falso. È quindi grazie a Coco Chanel se oggi possiamo adornarci, quando e come vogliamo, con collane, bracciali e orecchini fatti di pietre non preziose e di metalli non rari. Grazie Coco!

Coco Chanel e la Bigiotteria

Ecco un esempio di bigotteria realizzata con catene ed elementi in metallo color rame, pietre semi-preziose (turchesi) e cristalli. Un pezzo di una passata collezione Lunadei (:-))

Chanel all'opera. Foto by Douglas Kirkland

Chanel all’opera. Foto by Douglas Kirkland

Coco Chanel e le sue perle (1920)

Coco Chanel e le sue perle (1920)

Ed ecco una rapida carrellata sui bijoux proposti dalla Casa francese per la prossima collezione Autunno-Inverno 2013-2014. Se volete dare un occhio al resto delle collezioni, seguite questo link e andate direttamente sul sito di Chanel: Bijoux by Chanel.

Collana con perle in metallo

Collana con perle in metallo

Collana lunga color oro e corallo

Collana lunga color oro e corallo

Manchette in resina e croce smaltata

Manchette in resina e croce smaltata

Collana lunga con perle in metallo decorate con gocce di colore

Collana lunga con perle in metallo decorate con gocce di colore

Collana con perle in pasta di vetro e strass

Collana con perle in pasta di vetro e strass

Spilla in metallo e strass

Spilla in metallo e strass

Manchette in metallo intrecciato

Manchette in metallo intrecciato

Spilla in metallo Chanel

Spilla in metallo Chanel

Alla prossima!

Potrebbero Interessarti anche:

Commenti

Sapevi che...Coco Chanel inventò la Bigiotteria? — 9 commenti

  1. Tutto vero ….tranne il fatto che il tubino indossato da Audrey Hepburn in Calazione da Tiffany sia di Chanel ….errore madornale!! Si tratta di una creazione di Hubert de Givenchy di cui Audrey era notoriamente la Musa ispiratrice…..

    • Ciao Rossella! Grazie per la tua correzione! Ho cercato meglio ma molte fonti sembrano attribuire il tubino nero a chanel, puoi passarmi qualche link per venirne a capo!? Grazie!

  2. buongiorno,stò cercando una spilla in metallo con gli strass con il logo della Chanel dove la posso trovare?A un prezzo modico. Grazie!

  3. Pingback: Adiós 2013: un Anno in Foto! | LUNAdei creativi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine