Calza della Befana con Dolcetti di Feltro: Falli tu!

Copertina Calza Befana

La Befana vien di notte
con le scarpe tutte rotte
col vestito alla romana:
Viva viva la Befana!

…Quante volte abbiamo canticchiato questa simpatica filastrocca (o una delle tante versioni esistenti: con le toppe alla sottana, col cappello alla romana, s’è scucita la sottana…!) dedicata alla cara vecchina che nella notte tra il 5 e il 6 gennaio entra di soppiatto nelle nostre case per riempire di doni e dolci (…o di carbone!) le calze lasciate vicino al camino? Mi ricordo che quando ero piccola ero così convinta che esistesse che quando ho scoperto che quella che riempiva le calze era mia madre…Ci son rimasta proprio male! :-( Però è anche vero che proprio grazie a quella triste scoperta ho poi potuto scegliere da sola i dolci da mettere nella calza! ;-) Diana, la mia topolina, è ancora piccola sia per capire il significato di questa festa sia per mangiare i dolciumi delle calze ma ho voluto farle lo stesso una bella calza decorata tutta piena di caramelle colorateRigorosamente finte! Anche perchè ha da poco iniziato la fase “diamo la pappa ai bambolotti” e con le caramelle di feltro che troverà nella calza lo spuntino di “Ciccio Bello” sará un po’ più realistico! :-)

Come Fare una Calza della Befana e Dolcetti in Feltro

DIFFICOLTÁ: semplice (livello = 1/3)
COSTO: medio-basso
TEMPO di ESECUZIONE: 1-2 ore

Materiali impiegati:

Feltro:
Per la Calza: 1 Foglio di 50×40 cm circa (1-2 mm di spessore)
Per i lecca-lecca: 6-8 strisce colorate di 30×1 cm circa
Per le caramelle: 8-10 rettangoli colorati di 12×9 cm circa
Lana grossa di diversi colori in toni contrastanti con quelli del feltro
Colla tipo Super-Attak
Bastoncini di legno per spiedini

Per decorare: gomma Eva, ritagli di feltro, perline, bottoni, letterine, ecc. 

Ti serviranno anche:

Forbici
Matita
Ago da lana
Ago grosso con punta
Ovatta

Istruzioni per la Realizzazione:

Per la Calza:

1) Prendi il foglio di feltro grande e piegalo a metà per il lato più lungo, poi,  aiutandoti con un cartamodello (io ho usato questo di pianetadonna.it), traccia con una matita la sagoma della calza e ritagliala.

2) Prima di cucire la calza, fai dei puntini con la matita per evidenziare bene quelle che saranno le impunture e poi, con l’ago grosso con la punta, fai dei buchini in corrispondenza dei puntini. Ora, seguendo queste impunture pre-forate, sará più facile cucire la calza usando un ago da lana e della lana grossa di un bel colore contrastante.

3) Una volta cucita la calza, non resta che decorarla: sbizzarisci la tua fontasia usando fustelle, Big Shot, pennarelli per stoffa, pennarelli 3D, gomma Eva, ritagli di feltro, perline, bottoni, letterine, ecc. ecc. Attacca le docorazioni con la colla, con ago e filo o con quel meraviglioso materiale termoadesivo che incolla la stoffa con un semplice colpo di ferro! Riempi la parte del “piede” con dell’ovatta (spingendola bene dentro con un pennarello).

Per i Dolci di Feltro:

Per fare il lecca-lecca: Ritaglia due strisce di feltro di due diversi colori di circa 30×1 cm (o anche più lunghe), poi arrotolale insieme e, alla fine, fermale con un goccio di colla e con un punto. Prendi degli stuzzicadenti lunghi e attaccali con la colla sul retro del lecca-lecca, appoggiaci sopra un quadratino di feltro per dare maggiore aderenza alla colla.

Per fare la caramella: Ritaglia un rettangolo di feltro di circa 12×9 cm, metti al centro un po’ d’ovatta, arrotola la caramella e fermala ai lati con dei fili di lana o di cotone.

Ora non ti resta che riempire la calza con i tuoi dolcetti e appenderla in attesa che arrivi la magica notte del 6 gennaio…Alla prossima, ciao!

Calza in feltro per la Befana

Calza in feltro per la Befana con dolcetti…Per Ciccio Bello!


Commenti

Calza della Befana con Dolcetti di Feltro: Falli tu! — 10 commenti

  1. Ciao, che bellissimo tutorial!Complimenti per le spiegazioni dettagliate e per il risultato di grande effetto.La mia Befana ha fatto già un regalo anticipato al mio blog:una nuova veste grafica!Mi farebbe piacere conoscere un tuo parere, se vuoi dimmi se ti piace!

    • Ciao carissima! Ora finalmente so dove trovarti! Ho appena sbirciato sul tuo Blog: molto bello e pieno di preziosi tutorial! La manina verde è tenerissima! ;-) Spero di ritrovarti presto, un bacio e buon annoooooooooo!!!

  2. Ma che carinaaaa!! Perfetta per le “befanine” che ancora non mangiano dolci come le nostre!! Spero di fare in tempo a farla per Viola!!! Brava Moon!! Buona Epefania!! Simo

    • Grazie Simo! Son contenta ti sia piaciuta la mia calzetta! L’idea dei dolci finti mi è venuta vedendo giocare Diana con una cucina per bimbi completa di pentole e di verdurine in feltro…Sará la prossima portata del menù di ciccio bello! :-)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>