Il Caso MyBoshi: Cos’è e Dove Comprare la Lana (Risparmiando!)

Il Caso Myboshi: vediamolo insieme! Tener éxito es llenar vacios (Aver successo è “riempire dei vuoti”)
Risto Mejide

Ripenso a questa frase del bravissimo Risto Mejide (Barcellona, 1974), direttore creativo di un’agenzia di marketing e pubblicità, nonchè scrittore e giurato della trasmissione televisiva “Tú sí que vales”, ogni volta che vedo degli eclatanti casi di “éxito”: prodotti o servizi che, pur non comportando nessun “cambiamento rivoluzionario” nella vita di tutti i giorni, riscuotono l’attenzione del pubblico e vanno incontro ad un clamoroso successo. Ma…Da cos’è dato questo successo? Pechè certi prodotti lo ottengono fin da subito e altri, nonostante notevoli investimenti pubblicitari, rimangono dietro le quinte? Secondo Risto è la capacità che un prodotto/servizio ha di andare a colmare delle lacune che determina il successo, lacune che a volte abbiamo davanti ai nostri occhi ma che solo alcuni vedono: quelli, appunto, che creano prodotti di successo! 🙂

Vi dico questo perchè le lane e i prodotti MyBoshi (libri, libricini, kit, ecc.), che l’azienda francese DMC ha da poco iniziato a distribuire anche in Italia, stanno avendo il successo che stanno avendo (cioè, galattico!) in Germania, Francia, Austria, Svizzera, Australia, USA, ecc. probabilmente perchè Thomas e Felix, questi i nomi dei ragazzi tedeschi che stanno dietro a questo caso de éxito, sono stati in grado di rispondere a un bisogno, di riempire un vuoto…Quale? Ora lo scopriamo insieme! Intanto, per chi non sapesse di cosa stiamo parlando o non avesse avuto modo di provare la lana myboshi, vi racconto brevemente la storia di questi due giovani “MyBoshi” manager…

The Boshi Story: C’era una volta…

Due snowboardisti tedeschi, un viaggio in Giappone, un meeting fra istruttori di sci, serate un pochino noiose, il desiderio di renderle più divertenti, una ragazza spagnola con un unicinetto, le prime lezioni di crochet date ai due giovani maestri, il primo berretto, il secondo, il terzo…E poi…La gente ha iniziato a notare e a volere questi berretti…Tanto che i due hanno “appeso gli sci al chiodo” e hanno cominciato a dedicarsi a cappelli e cappellini, creando una vera e propria moda e addirittura un marchio, il marchio “MyBoshi” (Boshi = cappello in giapponese).

Thomas e Felix, i "Ragazzi MyBoshi" (Fonte: www.schoenstricken.de)

Thomas e Felix, i “Ragazzi MyBoshi” (Fonte: www.schoenstricken.de)

Cosa serve per fare un MyBoshi:

♠ gomitoli di Lana MyBoshi (almeno 2 colori diversi)
♠ uncinetto numero 6
libretto di istruzioni MyBoshi (disponibile nella versione estesa, “MYBOSHI 1.0 – Il tuo Berretto”, e in edizione ridotta, “Guida uncinetto – Vol. 1.0”, contenenti rispettivamente 15 e 3 modelli.)

NB: Se volete cominciare con un modello facile, date un occhio al nostro tutorial sul modello Suita, poi gli altri saranno una passeggiata! 😉

Kit MyBoshi: gomitoli + uncinetto + istruzioni + poco tempo e tanta voglia di fare!

Kit MyBoshi: gomitoli + uncinetto + istruzioni + poco tempo e tanta voglia di fare! (Fonte: www.hobbyschneiderin24.net)

Cappello Suita MyBoshi

Il nostro tutorial sul Cappello Suita by MyBoshi

Perchè “MyBoshi” ha tutto questo successo?

Veniamo quindi a noi, cercando di capire perchè è nata questa “MyBoshi” mania:

1) I filati proposti dalla “MyBoshi” sono di discreta qualità, sono coloratissimi (ben 36 le nuance disponibili) ed hanno un prezzo ragionevole: un gomitolo da 50 g di 30% lana merinos e 70% poliacrilico costa circa 3.50€ (ci sono anche altri tipi di filati MyBoshi, quello 50% cotone e 50% poliacrilico o 100% cotone biologico, ma ancora non li ho visti “dal vivo”!). Le lane inoltre sono pittosto grosse, per cui il lavoro “avanza” velocemente. Uno dei punti forti del “fenomeno MyBoshi” è proprio il fattore tempo: ogni cappello può essere iniziato e finito in sole 2-3 ore!

2) Le istruzioni di lavoro sono facili da seguire (non sono sotto forma di “ostici” schemi ma di spiegazioni). Con il libro vengono fornite anche delle etichette termoadesive riportanti il marchio “MyBoshi”: direi che questa è un’altra importante trovata pubblicitaria che ha contribuito alla diffusione del marchio!

3) The last but not the least è il fatto che vedere questi due sorridenti ragazzoni tutti intenti a lavorare all’uncinetto è un’immagine che “fa strano” e che, proprio per questo, attrae e probabilmente ci fa sentire che se abbiamo un obiettivo e forza di volontá possiamo fare tutto…E questo CI PIACE UN SACCOOOO! 🙂

Cappellini MyBoshi: scegli il tuo!

Cappellini MyBoshi: scegli e fai il tuo! (fonte: http://www.fuer-gruender.de)

I Negozi più convenienti per comprare i Prodotti “MyBoshi”:

Negozi aperti al pubblico

In Italia la lana “MyBoshi” la trovate nelle mercerie e negozi di hobbistica rivenditori dei prodotti dmc: trovate in questa lista quello più vicino a voi!

Negozi italiani on-line

 La mercerissima:
Vende la lana “MyBoshi” a 3.70 € (ora, al 3/11/2014, in offerta a 3.50 €!), l’uncinetto “dmc” numero 6 a 2.50 €, il libro in italiano sui berretti a 12.99 €.
Le spese di spedizione sono di 6.95 € (fino al 30 ottobre l’invio è gratis per spese superiori a 89€).

♥ Opitec:
Vende l’uncinetto “MyBoshi” a 4.65 €, dei libri in tedesco della myboshi per fare berretti ed altre cosucce (sciarpe, borse, …) a 15.60 € e 18.80 €. I gomitoli di lana “MyBoshi” vengono venduti a 3.80 €.
Le spese di spedizione sono di 7.90 € o 8.90 € a seconda che l’importo dell’ordine sia inferiore o superiore ai 30 € (l’invio è gratis per spese superiori a 80 €).

Spazio ricamo:
Vende la lana “MyBoshi” a 3.40 €, l’uncinetto “dmc” numero 6 a 2.50 €, il libro in italiano dei cappellini “MyBoshi” a 12.99 € e la pubblicazione più piccolina a 2.50 €.
Le spese d’invio sono di € 6,90 per la spedizione standard (che è gratis per ordini di importo sueriore a 75€).
PS: io ho comprato tutto qui ma andando in loco (è a Monza) e mi son trovate bene! 🙂

Negozi tedeschi on-line

Noris
Questo negozio tedesco vende dei carinissimi kit “MyBoshi” per fare cappelli per grandi e piccini rispettivamente a 22.90 € (3 gomitoli + uncinetto + etichette + 2 libricini) e a 14.99 € (2 gomitoli + uncinetto + etichette + 2 libricini).
Le spese di spedizione sono di 12.95 €.

Wollstudio
Interessante negozio tedesco con prezzi decisamente cocorrenziali e svariate tipologie di prodotti: i gomitoli di lana si trovano a partire da 3.25 € e offrono anche altre tipologie di filato “MyBoshi” (come cotone biologico a 2.95 € e lana merinos 100% a 4.75 €); l’uncinetto “MyBoshi” lo vendono a 3.45 € e poi ci sono tantissime pubblicazioni in tedesco a partire da 2.95 €.
Meno concorrenziali sono le spese di spedizione: 16.95 €.

Sito Ufficiale della MyBoshi
Se invevce il mondo del crochet non fa per voi ma vi piacciono da morire i cappelli “MyBoshi”, sul sito ufficiale del marchio potete acqusitare i cappellini giá finiti!
I prezzi oscillano tra 40 e 55 € circa.

kit myboshi by noris (fonte: http://shop.noris-spiele.de)

Domanda: “Posso fare un berretto MyBoshi con un’altra lana?”

Questa domanda me l’hanno fatta in tantissimi ed ecco la mia risposta:
Se proprio non volete saperne della Lana “MyBoshi”, sappiate che potete tranquillamente usarne una diversa! L’unico accorgimento da tenere, se volete conservare gli schemi proposti dai nostri amici tedeschi, è quello di usare un filato adatto ad un uncinetto numero 6, quindi grossetto, e che la lana non sia 100% lana ma che abbia una parte di sintetico, in modo da essere un pochino più elastica.

Cappello "LunadeiCreativi-Boshi"!

Cappello “LunadeiCreativi-Boshi”!

Ecco qui sopra come è venuto un “LUNABoshi”, fatto con una lana diversa dall’orginale: carino no? 🙂

E voi cosa ne pensate? Siete a favore della “MyBoshi” mania o preferite la “lana della porta accanto”?

Cappello MyBoshi: carino vero?

Ciao e alla Prossima!

Potrebbero Interessarti anche:

Commenti

Il Caso MyBoshi: Cos’è e Dove Comprare la Lana (Risparmiando!) — 26 commenti

  1. Pingback: I 9 Segreti per Fare i Cappelli Myboshi (Shhhh...Non Diteli a Nessuno!) | LUNAdei Creativi

  2. Pingback: Cappello MyBoshi per Bebè: Tutorial | LUNAdei Creativi

  3. Pingback: Come Fare un Fermatenda in Feltro con Fiori e Foglie a Crochet | LUNAdei Creativi

  4. Pingback: Fiore semplice all'uncinetto con Lana MyBoshi: Tutorial | LUNAdei Creativi

    • Ciao Monica! Grazie per la yua annotazione! Ho controllato: Su “Casa Cenina” i gomitoli Myboshi costano 3.47 € (3.3 € se se ne comprano 3 dello stesso tipo) a cui bisogna aggiungere 5.90€ per la spedizione base (gratis per ordini superiori a 35€). Su “Spazio Ricamo” i gomitoli costano 3.40 € + 6,90 € per la spedizone con Pacco celere J+3 di Poste Italiane. Quindi…Diciamo che i due nogozi sono a pari merito! 😉

  5. Pingback: Portatovaglioli con Fiore a Crochet: Tutorial | LUNAdei Creativi

  6. Pingback: Cappellino a Maglia Facilissimo: Tutorial | LUNAdei Creativi

  7. Pingback: Cappello Bimbo con Visiera (con Lana MyBoshi): Tutorial Passo Passo | LUNAdei Creativi

  8. Pingback: MyBoshi Shoes “3 in 1″: Tutorial Step by Step | LUNAdei creativi

  9. Vorrei sapere se sai dove trovare le specifiche della lana myboshi, visto che al mio commento che preferisco usare il cashmere (Lo uso per lavoro) perchè mi tiene più caldo e lo uso da anni, mi è stato detto che sono un incompetente, (verissimo uso solo fibre naturali) visto che la lana myboshi è “speciale” per poter essere indossata sotto l’acqua o la neve!

    • Ciao Annamaria! Be’, diciamo che ci son andati giù un po’ pesanti! 🙂 Se per specifiche intendi la composizione, la lana mayboshi è fatta di lana merinos al 30% e di poliacriclico al 70% ed è un filato formato da 12 capi ritorti, da lavorare con un uncinetto numero 6…È vero che proprio questa particolare combinazione di materiale e “formologia” del filato conferisce alla lana elasticità e resistenza all’infeltrimento ed è vero che è stata pensata per essere usata nei cappelli e fasce degli sciatori…Ciò non toglie che adattando lo schema dei cappelli alla lana che usi tu (immaginio sarà più sottile, no?) non possano venire fuori delle creazioni meravigliose! Anzi…Io adoro il cashmere, se fai un esperimento e studi uno schema, condivilo! 😉 Non so se ti ho risposto…Nel caso avessi altre domande non esitare a farmele! 😉 Ciao!

  10. Splendido! Ottimo blog! Ho trovato geniale l’aggancio, nell’altro articolo, con Rino Gaetano che adoro! Brava e simpatica! Hai stuzzicato la mia curiosità e ordinerò lana per provare a fate un boshi x i miei figli, appena avranno scelto i colori! Spero di riuscire, sono negata all’uncinetto! 🙂
    Ciao e grazie!

    • Ciao Gianna! Ci credo che adori Rino Gaetano! Pochi possono vantarsi di avere il nome di una canzone famossissima!! 🙂 Son contenta che ti sia decisa a provare questo nuovo prodotto, a me è piaciuto molto, spero piaccia anche a te! Però…Perchè non partecipi al nostro “Contest My Boshi“? Magari vinci e ti arriva il bellissimo kit della dmc direttamente a casa! Prova, no?¿? 😉

  11. Pingback: CONCORSO “Vinci un Kit MYBOSHI”: Ecco Come! | LUNAdei creativi

  12. Pingback: Come si fa un Pon-Pon (metodo classico con trucco) | LUNAdei creativi

  13. Ciao questo post e’ davvero interessante!E il tutorial perfetto!!! Voglio pero’ segnalarti che il sito Opitec non vende la lana myboshi.. se osservi bene l’etichetta dei gomitoli e’ completamente diversa da quella che segnali tu! La loro si chiama “boston”!!! io la stavo per comprare ma per fortuna.. me ne sono accorta in tempo! Non metto in dubbio che sara’ un prodotto ugualmente valido.. ma ho gia’ i codici colore dei myboshi e volevo provare con quella lana!! Forse e’ meglio che fai una piccola correzione.. per le amiche piu’ distratte!

    • ..Ma hai ragione!! È incredibile, ho visto l’uncinetto e i libri MyBoshi e la lana ho dato per scontata che fosse l’originale!! GRAZIE MILLE per avermelo detto! Correggo subitissimo!! 😉

  14. Pingback: Cappellini MYBOSHI: Tutorial passo passo | LUNAdei creativi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine